Crypto Unicorn Circle espande le operazioni in Bermuda

Circle voleva diventare Bitcoin di PayPal. Potrebbe provare a cambiarlo collegando Poloniex al mondo Fiat. Circle, una startup block-chain sponsorizzata da Goldman Sachs, prevede di fare un grande passo al di fuori del settore crittografico statunitense fortemente regolamentato stabilendo e concedendo licenze a una nuova filiale in Bermuda.

Circle ha detto che non avrebbe commentato documenti non verificati. Poco dopo fu chiamato Social Payment Company, un concorrente Venmo. Vi sono anche indicazioni che è pianificato uno scambio decentralizzato, che consente agli utenti di negoziare risorse digitali direttamente e senza il coinvolgimento di terzi. Funziona anche su un’app mobile che consente agli utenti di investire facilmente in asset crittografici. Ha lentamente ampliato il suo portafoglio di prodotti crittografici e sta iniziando a sembrare un’impresa di investimento crittografico a servizio completo. Il mese scorso, l’app Circle Invest è stata ampliata per includere la funzione Acquista il mercato, che consente agli utenti di selezionare facilmente un importo di investimento e distribuirlo uniformemente su tutte e sette le monete supportate da Circle Invest. Circle, che secondo quanto riferito cerca di raccogliere $ 250 milioni in nuovi fondi, ha rimpatriato denaro in aree diverse dalla sua borsa valori Poloniex.

La società ha recentemente ampliato il supporto per la sua moneta da un dollaro (USDC), una moneta stabile legata al dollaro, e ha aggiunto all’ecosistema oltre 100 borse, portafogli, piattaforme, app e fornitori di servizi. C’è anche una società commerciale che gestisce mensilmente $ 2 miliardi di cripto-negoziazione con i principali acquirenti e venditori istituzionali. Inoltre, è stato introdotto un servizio di banca di deposito, che consente agli investitori istituzionali come gli hedge fund di conservare in modo sicuro titoli di criptovaluta. È noto per supportare una varietà di valute digitali, ma si sa poco sulla sua gestione. Inoltre, l’azienda intende utilizzare i nuovi fondi per sviluppare la sua ultima offerta, Toshi, un browser basato su Ethereum che abilita app che, ad esempio, pagano gli utenti per il consumo di un annuncio. La società con sede a Pechino ha generato un fatturato di $ 1 miliardo in India nel 2016.

Circle ha ottenuto la licenza DABA di classe F (completa) concessa dal British Overseas Territory per lo scambio di risorse digitali, nonché per piattaforme crittografiche, e-wallet e altri operatori di strutture simili. Si prevede di aumentare gli elenchi di token ed esplorare la connettività di Fiat al dollaro, all’euro e alla sterlina che Circle offre già attraverso la sua app mobile. Ora competerà direttamente con persone come Coinbase, Bittrex e Kraken. Il comunicato stampa che annunciava l’acquisizione indicava esplicitamente la conformità come una delle aree chiave che potrebbero aiutare Poloniex. Dopo aver ricevuto l’approvazione normativa, la Società è ora in grado di offrire titoli basati su blocchi sotto la supervisione della Securities and Exchange Commission e dell’Autorità di regolamentazione del settore finanziario FINRA. In un futuro non troppo lontano, Startup Circle, supportato da VC, sta pianificando una sorta di Crypto Cantina.

Tuttavia, Circle potrebbe avere motivo di essere fiducioso. Sta iniziando a sembrare più simile a Coinbase. Possiede anche il Poloniex di criptovaluta, che scambia oltre 100 criptovalute e ha recentemente annunciato l’acquisizione di SeedInvest, un sistema di trading alternativo sotto licenza FINRA. È una startup interessante perché è difficile tenere traccia di ciò che fa.

BACK TO TOP